Incendio a presepe permanente San Possidonio

Ormai nel pieno dell’ estate, un incendio ha devastato il celebre presepio permanente che e’
allestito nel parco di villa Varini, a fianco della chiesa di San Possidonio.


Il presepio, realizzato da volontari, e’ immerso nel verde e
composto da varie casette, nelle quali sono ricostruite scene di
vita campestre e di antichi mestieri, con manichini e statue a
grandezza naturale.
La scorsa notte, verso le 23, le fiamme sono divampate in una
delle casette, e si sono poi estese a parte delle altre
costruzioni e alla vegetazione interessando anche piante
secolari. Il fuoco e’ stato visto anche a vari chilometri di
distanza. Fra i primi a intervenire, i volontari del circolo
Anspi, che hanno cercato di circoscrivere le fiamme. Le squadre
di vigili del fuoco di Carpi e S. Felice sul Panaro hanno dovuto
lavorare diverse ore per domare l’incendio. Sul posto, si sono
recate anche pattuglie di Polizia, Carabinieri e Polizia
municipale. Ora si cerchera’ di stabilire la causa del rogo, che
ha mandato in fumo il lavoro di tanti anni: non si puo’
escludere anche la matrice dolosa.