Nel modenese il paradiso della mountain bike

L’ Appennino modenese diventa il paradiso della mountain bike, con i bike hotel e un nutrito
cartellone di raduni e gare. In particolare una serie di hotel, bed and breakfast e campeggi, in vista della stagione turistica estiva, si sono attrezzati per accogliere gli amanti della mountain bike,
allestendo servizi come spazi per eseguire manutenzioni e lavaggi, depositi custoditi, noleggio di biciclette.


In tutto è promosso dalla Provincia di Modena in
collaborazione con il Consorzio Valli del Cimone, i Comuni di Sestola, Fanano, Montecreto e Riolunato e la Comunità montana ovest. ”L’ Appennino modenese – spiega Mario Lugli, assessore
provinciale al Turismo – ha tutte le caratteristiche naturali e ricettive per soddisfare le esigenze degli amanti della mountain bike. Il progetto fa parte delle iniziative programmate per attirare un turismo nuovo nel nostro Appennino”. Così, i bike hotel, gli alberghi cioè che hanno aderito alla proposta della provincia di predisporre servizi specifici per i bikers, sono in tutto 16 di cui otto nei comuni del Cimone e sette nella zona di Frassinoro e Montefiorino. I bed and breakfast sono poi 18 ai quali si aggiungono anche due campeggi.
Oltre alle strutture di servizio, vere e proprie officine per eseguire interventi di manutenzione e tutto quanto necessario per mantenere una bici in perfetta efficienza, è stato prodotto anche un opuscolo dove sono indicate le strutture ricettive che aderiscono al progetto e gli itinerari più suggestivi, comprese le seggiovie aperte per i patiti della discesa free ride e tutti gli appuntamenti in calendario in estate dedicati ai bikers: raduni, gare e percorsi di abilità in programma in diverse
località dell’ Appennino che culmineranno con il raduno Funky day a Fanano, Montecreto, Sestola e Riolunato. Tutte le informazioni sull’ iniziativa sono disponibili anche in rete al sito www.mtbappennino.it, oppure rivolgendosi al
Consorzio Valli del Cimone 0536/325586.
Secondo il cartellone, tra gli eventi agonistici spiccano in particolare la terza prova nazionale di down hill in programma il 29 e 30 giugno a Pian del falco di Sestola e le tappe dell’ Appennino cup: 14 luglio a Montefiorino, 28 luglio a Sassatella
di Frassinoro, 4 agosto a Frassinoro e 8 settembre a Monchio di Palagano. Dal 21 al 23 giugno nei comuni di Fanano, Montecreto, Riolunato e Sestola si svolge lo ‘Sbarella Cimone free rider’
con escursioni, esibizioni, acrobazie e discese notturne. Dall’ 1 all’ 8 settembre, A Sestola, Fanano, Montecreto e Riolunato, ritorna, come detto, il funky day, lo storico raduno della rivista culto ‘Tutto mountain bike’, una vera festa dei
bikers con tour guidati di cross country, free ride e downhill, esibizioni di campioni di trial e bmx, corsi di manutenzione e preparazione fisica. Il calendario propone anche i week end in mountain bike
dedicati a tutti gli appassionati tra ‘pedalate’ e
‘gastronomia’. Il 13 luglio a Pavullo in programma poi il giro delle Torri medievali, mentre domenica 14 è in calendario il giro del ponte del Diavolo. Il 27 e il 28 luglio a Frassinoro i bikers si cimenteranno lungo i suggestivi percorsi storici come la via Bibulca e la via Vandelli. Il 24 e 25 agosto quindi l’ appuntamento è a Fanano con un percorso notturno e la discesa dal Cimoncino.
Il calendario si conclude infine il 26 e 27 ottobre a
Montefiorino con un raduno di bikers in occasione della sagra del Tartufo.