”Lungo le antiche sponde” concerti in Villa sul Panaro

Le più belle ville signorili lungo il fiume Panaro saranno lo scenario della rassegna musicale “Lungo le antiche sponde” che prende il via domani, mercoledì 26 giugno, con un concerto nella villa ottocentesca Bonasi Benucci a Stuffione di Ravarino.


Il cartellone presenta 15 concerti (con ingresso gratuito) dalla classica al jazz, all’operetta, che si svolgeranno nei comuni di Bastiglia, Bomporto, Finale Emilia, Nonantola, Ravarino, S.Cesario e Savignano. L’iniziativa, promossa da Provincia di Modena, Unione dei Comuni del Sorbara e Comuni e curata da Andrea Candeli e Davide Burani, vuole “offrire ai cittadini – come afferma Mario Lugli, assessore provinciale alla Cultura – una occasione di svago serale all’insegna della buona musica valorizzando i più suggestivi edifici storici lungo il Panaro”. Dopo il concerto inaugurale il programma prosegue venerdì 28 giugno a Nonantola, nell’azienda agricola Piccinini, con il concerto intitolato del soprano Sandra Gigli, accompagnata dai musicisti Andrea Candeli e Davide Burani. Il 30 giugno la rassegna fa tappa a San Cesario, nella corte di villa Boschetti, con un concerto dalle sonorità jazz e pop. Il 3 luglio a villa Guidelli di Bomporto protagonista saranno le atmosfere dell’operetta. Due concerti il 6 luglio, il primo a casa Manfredini Garagnani di Ravarino con la Formazione cameristica italiana, il secondo a Savignano con il concerto tra folk e cabaret del Gruppo emiliano. Il 7 luglio a Finale Emilia, nel cortile del castello delle Rocche, saranno di scena le suggestioni tzigane. Canzoni d’autore protagoniste, invece, l’11 luglio a Bastiglia, poi il 13 ancora a Savignano è in programma una serata dedicata all’operetta, mentre il 14 luglio a S. Cesario protagonista sarà il jazz. Il giorno 17 luglio nella splendida Villa Cavazza di Bomporto è in programma un serata interamente incentrato sul “tango” con un omaggio ad Astor Piazzola.
A Bastiglia il 18 luglio la serata è dedicata musica celtica, poi il 20 luglio un doppio appuntamento: a Finale Emilia, nel cortile del castello, è in programma un concerto jazz, mentre a Savignano si potranno ascoltare le tradizionali melodie popolari del Frignano. La rassegna si conclude il 24 luglio nella villa dell’azienda Federzoni a Solara di Bomporto con un concerto dedicato alla Spagna e al flamenco.