Modena: vigilantes condannati, fermarono clienti iper

Quattro addetti alla sicurezza, che avevano fermato due clienti all’ interno di un ipermercato di
Modena, ritenendo che avessero rubato merce, sono stati condannati in tribunale a Modena, con pene variabili fra 4 mesi e un anno: fra i capi d’imputazione, il sequestro di persona e
le lesioni personali.

Sono stati invece assolti dall’ accusa di furto i clienti che avevano denunciato i quattro vigilantes.
L’ episodio risale all’ estate di cinque anni fa. Uno dei vigilantes aveva fermato un cliente dell’ ipermercato, all’ uscita dalle casse, e lo aveva invitato in ufficio: era infatti certo che il cliente (e anche la donna che era con lui) avesse sottratto degli oggetti. Poi tre guardie giurate avevano
raggiunto il primo vigilante. Ma durante il controllo per il presunto taccheggio era nata una violenta discussione fra i clienti e gli addetti alla vigilanza. Per sedare il parapiglia, erano dovute intervenire anche le forze dell’ ordine.