Sassuolo: ingelosito da sms getta moglie dal balcone

Al culmine di una lite coniugale scatenata forse dalla gelosia provocata da un sms arrivato sul
cellulare della moglie, un operaio di 43 anni di origine sarda residente a Sassuolo ha gettato la donna dal balcone della loro abitazione che si trova al secondo piano. La moglie
però è riuscita ad aggrapparsi ad uno stenditoio ed è caduta nel balcone sottostante, procurandosi contusioni e traumi non gravi.


L’ uomo è stato poi arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Tra i due coniugi (che hanno due figli, di 10 e 19 anni) ci sarebbero stati da tempo problemi per motivi di gelosia. Ieri, verso le 13.30, quando sul telefonino della moglie – che ha 39 anni – è arrivato un messaggino, il marito
si è infuriato, l’ ha afferrata e l’ ha spinta fuori dal
balcone. Con prontezza però la donna è riuscita ad aggrapparsi ad una sporgenza per evitare di cadere nel vuoto, ed è finita nel balcone della casa al primo piano. E’ poi stata trasportata all’ ospedale dove è stata medicata e dimessa in serata. L’
uomo è fuggito, ma è stato rintracciato nel tardo pomeriggio a casa della madre e non ha opposto resistenza all’ arresto.