Grandine e acqua flagellano la Bassa

Alberi sradicati, allagamenti, auto distrutte, coltivazioni rovinate: sono questi i danni dell’ondata di maltempo che si è abbattuta sulla provincia e in particolare modo sulla Bassa. Mirandola, San Felice, Solara e Finale le località più colpite dall’uragano di giovedì sera che ha visto raffiche di vento ad oltre cinquanta chilometri orari e che ha causato qualche danno anche in alcune zone della città.