Vacanze: programmi per tutti i gusti nel modenese

La stagione del turismo in Appennino e nelle diverse localita’ modenesi e’ in pieno svolgimento e i programmi per rendere piacevole l’ estate a turisti e cittadini sono numerosi e per tutti i gusti.


Tra i prossimi appuntamenti all’ assessorato provinciale al turismo viene segnalata il 5 agosto la Festa della Madonna della Neve, con la tradizionale salita sulla vetta del Cimone e la celebrazione della Santa Messa. In montagna si festeggiano poi i prodotti del sottobosco e dal 9 all’ 11 AGOSTO a Tagliole di Pievepelago e’ in programma la Festa del mirtillo, con degustazioni e musica, mentre a Barigazzo di Lama Mocogno dall’ 11 al 15 agosto sara’ Festa dei lamponi.
Significative poi le rievocazioni storiche: da domani a domenica prossima fuori dal paese di Fiumalbo un villaggio celtico interamente costruito accogliera’ i turisti. Domani in particolare scene di vita celtica, dimostrazioni con arco, spada e bastoni, visita alla capanna celtica restaurata, combattimenti con guerrieri e giochi celtici, alla sera laboratori di vecchi mestieri, storie intorno al falo’. Venerdi’ visita a cave di lastre arenaria, nel pomeriggio proclamazione del Re, festa nel villaggio, combattimenti e tiro con l’arco, alla sera laboratori, gastronomia celtica, discorso druidico, giochi col fuoco: i guerrieri si esibiscono nella danza delle torce e dei bastoni infuocati. Sabato sfilata nel paese, dimostrazioni con archi, spade e bastoni, nel pomeriggio assalto al villaggio, combattimenti, morte e funerale del Re, alla sera lavoro nei laboratori, concerto di musica celtica. Domenica infine visita alle capanne di Doccia con seguito di giochi e gastronomia. L’ ingresso agli spettacoli costa 2 euro. Altre informazioni: tel.
0536/74435.
E ancora domenica a Nonantola fa richiamo il Palio dell’ Abate, mentre da venerdi’ a domenica a Monfestino e’ tempo di Festa Medievale. In particolare, venerdi’ a sera canti di menestrelli e giullari, mercato di antichi mestieri, duelli, sbandieratori, musici e giochi di scherma. Sabato dalle ore 17 scene di vita con gruppi teatrali, tiri degli arcieri, cena medievale con riproposizione di personaggi storici quali Torquato Tasso ed Ercole Contrari, giullari, mangiafuoco, danze, duelli tra armigeri e cavalieri, giochi con frecce infuocate e bandiere. Domenica alla mattina torneo di arco storico, nel pomeriggio scenette di gruppi teatrali, alla sera letture di brani del Tasso, spettacolo di arcieri, sbandieratori, musici, battaglia per la conquista del Castello e saltimbanchi e giocolieri per festeggiare.
Si passa al 13 e 14 agosto a Montefiorino e alla rappresentazione storica nella Rocca dell’ episodio avvenuto nel 1429 quando il popolo di Montefiorino riconquisto’ la liberta’ cacciando i Montecuccoli, lo spettacolo si svolge alle 21 e replica il 14;
Le stelle della notte di San Lorenzo il 10 agosto verranno scrutate a Fanano al Passo della Croce Arcana con gli astronomi e i telescopi dell’ Osservatorio Montanari di Cavezzo, e per raggiungere il passo saranno attivi bus navetta da Pian del Butale. A Fiorano invece saranno in azione esperti astrofili al Centro Visita Ca’ Tassi delle Salse di Nirano dalle 21 alle 24, (informazioni: tel. 059/921214) e a Marano nel Parco di Festa’ attraverso un’ osservazione guidata.
Ancora richiami d’ estate e in calendario le fiere di Mirandola, Campogalliano e Nonantola. Dal 20 al 23 luglio a Mirandola Fiera agricola gastronomica. Oltre agli stand espositivi, in Piazza Costituente il 20 concorso canoro ”Microfono d’ oro”, il 21 i Nomadi in concerto, il 23 International Pizza. Dal 25 al 30 luglio a Campogalliano Fiera di luglio, con musica, spettacoli, mostre, divertimenti, spazio bambini, stand, esposizioni, luna park, e il 26 fuochi d’ artificio sull’ acqua ai Laghi Curiel. Infine, dal 26 al 29 luglio a Nonantola Fiera dell’ agricoltura e dell’ allevamento.
Il 26 ”Dal frumento alla pagnotta” dimostrazione alle 18 in piazza con replica nei giorni successivi. Il 27 sfilata in costume con la banda alle 18.45, apertura stand espositivi, alle 21 giochi di abilita’ con cavalli nel parco. Il 28 alle 10.30
sfilata di carrozze e cavalli in centro, alle 17 Palio delle Due Torri nell’ area scuole, alle 20.30 gara delle sfogline in piazza.
Nella ”bassa” invece dal 3 all’ 11 agosto a Casumaro di Finale Sagra della lumaca, dal 10 al 16 agosto; a Massa Finalese 100/a Sagra dell’ anatra; dal 17 al 20 agosto a San Martino Spino di Mirandola 39/a sagra del Cocomero, con assaggi, intrattenimenti musicali, mostre, e fuochi d’ artificio in chiusura.
Si va quindi alla tradizionale festa di San Nicola e Sagra del Tortellino a Castelfranco dal 6 al 15 settembre. Il 6 concerto dei Ricchi e Poveri, l’ 8 corteo storico con 200 figuranti, sbandieratori, cerimonia dello scambio del ”Matterello” e rievocazione della nascita del tortellino con la nuova dama e il nuovo oste, seguira’ in concerto Iva Zanicchi. Il 15 poi concerto degli Stadio e inoltre sono previsti: dimostrazioni delle sfogline e delle rezdore che confezionano a mano i tortellini che si gusteranno nei molteplici stand. Infine in programma un convegno sui vini, una serata di ”Motori e Sapori”, una serata dedicata al tortellino e al lambrusco, concerti jazz, la classica podistica e mostre di moto storiche e trattori d’ epoca.