Modena: fermati per controllo picchiano agenti

Un gruppo di extracomunitari clandestini, fermati durante i consueti controlli e portati negli uffici di via Divisione Acqui, si sono dati alla fuga dopo aver aggredito i poliziotti che li avevano in custodia.

L’episodio, accaduto nella notte fra mercoledì e giovedì ha creato, oltre che un comprensibile imbarazzo, anche dure polemiche interne sulla gestione dei servizi. «La fuga di immigrati rientra nelle concitate dinamiche delle cosiddette retate — dicono i funzionari della Questura —. E’ capitato in altre occasioni che un attimo di distrazione porti alla fuga. Sappiamo però chi sono i fuggitivi. Li rintracceremo durante la prossima retata e li rimanderemo ai loro Paesi, ammesso che vi siano centri di permanenza con posti disponibili». L’ipotesi che in questi giorni la polizia manchi del personale sufficiente, non fa che confermare la carenza di organico già segnalata più volte dal Questore e dai sindacati al Ministero.