Modena: ricercato fermato assieme a minorenne

Lui era ricercato mentre lei, minorenne, poche ore prima si era allontanata da una struttura protetta in Romagna. Agenti della Polizia Municipale li hanno fermati e identificati la notte scorsa, verso mezzanotte, nei pressi di piazzale Natale Bruni.

A. M. 33enne nativo di Crotone ma residente a Prato, è stato tratto in arresto su ordine del Magistrato di Firenze e condotto nel carcere di Sant’Anna. M.V. sedicenne si era allontanata da una struttura di accoglienza di Forlì dove è stata riaccompagnata da una pattuglia di agenti modenesi. Sempre la polizia municipale ha denunciato un minorenne marocchino, “preso” tre volte in dieci giorni.
Il 20 luglio scorso era stato fotosegnalato negli uffici del comando della Polizia Municipale, sette giorni dopo era stato arrestato in via Crispi per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Giovedì primo agosto, poco prima di mezzogiorno, è stato nuovamente sorpreso da agenti motociclisti mentre spacciava hashish e denunciato. F.M. minorenne marocchino è stato individuato da una pattuglia in servizio di prevenzione nella zona della stazione ferroviaria centrale, seduto all’inizio del cavalca ferrovia di via Mazzoni assieme ad un’altra persona. Al momneto della perquisizione F. M: nascondeva nella mano destra circa mezzo grammo di haschish. Altra droga veniva poi scoperta addosso al giovane nel corso di un controllo più minuzioso. Il Procuratore della Repubblica del Tribunale per i Minori di Bologna, informato dei fatti, ha disposto l’affidamento del giovane marocchino alla struttura di prima accoglienza Porta Aperta a Modena.