Scuola: borse di studio per le superiori modenesi

Sono 1586 gli studenti delle superiori che in questi giorni stanno ricevendo dalla Provincia di Modena gli avvisi di pagamento delle borse di studio riferite all’anno scolastico appena concluso. Per 1023 (prima fascia) l’importo dell’assegno è di mille euro, quasi due milioni di lire; per 563 (seconda fascia) si tratta di 750 euro.

Il costo complessivo è di quasi un milione e mezzo di euro, circa due miliardi e 800 milioni di lire, finanziato con il contributo messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna in base alla nuova legge regionale sul diritto allo studio. Ricevuto l’avviso di pagamento, la borsa di studio può essere incassata presso qualsiasi sportello di Rolo Banca 1473, l’istituto di credito che gestisce la Tesoreria provinciale. L’elenco degli studenti ammessi alla borsa di studio è disponibile anche sul sito internet www.provincia.modena.it. Informazioni: tel. 059 /209.502. La distinzione nelle due fasce è legata al reddito Isee, calcolato cioè con il sistema del Riccometro. Per l’ammissione era necessario anche un buon risultato scolastico. Lo scorso anno l’assegno di studio riferito alla normativa precedente venne attribuito a 1108 studenti con un importo medio di un milione e 357 mila lire.