Ceramiche: Granitifiandre +12,4% fatturato II° trim.

Granitifiandre, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di lastre in gres porcellanato -quotata in Borsa nel segmento Star-, ha chiuso il secondo trimestre del 2002 con fatturato consolidato di 40,9 milioni di euro, in crescita del 12,4% rispetto ai dati al 30 giugno 2001 (+7,4% a parità di area di consolidamento senza la neoacquisita Motiv Sturgyik).


Il risultato operativo lordo ha raggiunto, nel
secondo trimestre, i 10,7 milioni di euro (+2,8%), pari al 26,3% del fatturato, e il risultato operativo ha superato gli 8,8 milioni (+1,2%), con un’ incidenza del 21,5% sul fatturato. L’ utile ante imposte del secondo trimestre di quest’ anno,
superiore ai 9,5 milioni di euro, risulta in crescita del 23,7% rispetto ai 7,7 milioni del secondo trimestre 2001. Anche nel primo semestre 2002 l’ utile ante imposte þ pari a 16,7 milioni di euro – risulta in miglioramento del 13% rispetto 14,8 milioni di euro del corrispondente periodo del precedente esercizio. Il consiglio di amministrazione di Granitifiandre ha esaminato
anche i dati del semestre: i ricavi consolidati hanno raggiunto i 75,6 milioni di euro, con un incremento del 3% rispetto ai 73,5 milioni del corrispondente periodo del 2001. Proseguono i lavori di edificazione degli stabilimenti produttivi in Usa e in
Germania, e prosegue la forte crescita dei ricavi sia sul mercato nord-americano (+15%) sia sul mercato tedesco (+18%).