Auto travolta da treno a Modena, salvo automobilista

A distanza di due settimane, un’altra auto è stata travolta dal treno lungo la linea ferroviaria Modena-Sassuolo e, come già era avvenuto la volta precedente, anche in questo caso il conducente si è salvato per miracolo.


L’ ultimo episodio è successo oggi verso le 10 in via
Martiniana a Baggiovara, alle porte di Modena. Un pensionato di83 anni, N. C., era alla guida della sua Fiat Panda. Probabilmente non si è avveduto del fatto che le sbarre del passaggio a livello erano abbassate e che la luce rossa era funzionante: l’ auto, quindi, si è trovata sui binari proprio
mentre giungeva il treno. Il macchinista ha tentato di frenare, ma la distanza con l’ auto ormai era troppo ridotta. L’ utilitaria è stata investita, dal lato del passeggero, ed è stata trascinata per qualche decina di metri. Fra i primi soccorritori, lo stesso conducente del treno e un altro pensionato, residente poco lontano, che ha aiutato a estrarre
l’ anziano guidatore dalle lamiere della Panda accartocciata. Nonostante il tremendo impatto, l’ ottantatreenne alla guida, trasportato poi al Policlinico, sembra aver riportato ferite non gravi. ”E’ andata bene”, avrebbe detto quando lo hanno soccorso. I passeggeri che si trovavano sul treno sono stati trasferiti su un pullman Atcm che li ha condotti a destinazione. Sul posto, Polizia municipale di Modena, vigili del fuoco, personale del 118. Il 2 agosto, un analogo incidente era accaduto sempre a un passaggio a livello lungo la linea Modena-Sassuolo: l’ utilitaria, guidata da una giovane donna, era stata investita dal treno. Anche in quel caso, l’ urto era avvenuto dal lato
passeggero, quindi la conducente era rimasta pressochè incolume.