Subacqueo reggiano muore a Marina di Massa

Un subacqueo è morto a largo di Marina di Massa, in località la Partaccia. L’uomo, Pierangelo Capretti, 42 anni, abitava a Reggio Emilia.


Il suo corpo è stato trovato in serata dagli uomini della Capinateria di porto e dai vigili del fuoco di Massa dopo che la moglie ha dato l’allarme, non vedendolo rientrare a casa. Il decesso potrebbe essere stato causato da un malore.