Ferragosto: due terzi dei modenesi restano in città

Frena anche per Ferragosto l’esodo dei modenesi. Quest’anno il calo nella raccolta dei rifiuti urbani è stato, infatti, “solo” del 32,6% contro il 35,5% registrato nel 2001.

Ciò significa che quest’anno sarebbero stati 119.378 gli abitanti rimasti in città, contro i 114.624 dell’anno scorso ed i 106.959 stimati nel 2000.
Le stime sono state calcolate dal settore ambiente di Meta, sulla base del peso dei rifiuti raccolti nelle ultime quattro settimane. La comparazione è effettuata paragonando la raccolta effettiva di rifiuti solidi urbani e quella media registrata nella “settimana tipo”, ottenuta dividendo il totale del peso dei rifiuti raccolti nell’anno per il numero di settimane di cui esso è comporto. Nella settimana compresa tra il 22 ed il 28 luglio, sono state raccolte 1.404 tonnellate di rifiuti contro le 1.319 raccolte nello stesso periodo del 2001. La tendenza non si è invertita neppure nella settimana successiva, nel corso della quale sono state raccolte 1.356 tonnellate di rifiuti, 55 in più rispetto al 2001. Nella prima settimana di agosto Meta ha raccolto in città 1.176 tonnellate di rifiuti, mentre nel 2001 furono 1.122. Le dinamiche non sono mutate neanche nella settimana di Ferragosto. Quest’anno, infatti, il calo nella raccolta è stato del 32,6%, contro il 35,5% del 2001.