Montefiorino: riparte la sorgente Are Vecchie

Ha ripreso a funzionare a pieno regime l’impianto idrico di Are Vecchie, nel territorio di Montefiorino sull’Appennino Modenese. Grazie all’intervento di Meta è stato infatti possibile riportarlo in funzione e migliorarlo, dopo che nell’aprile 2001 una frana aveva distrutto la sorgente che alimentava le 60 famiglie delle frazioni di Giunzione, Le Coste, Isola, I Ronchi e le case situate in zona.

Superata l’emergenza e trascorso il periodo di assestamento, nella primavera di quest’anno si è proceduto alla progettazione dell’intervento di ricostruzione della sorgente, dei manufatti e delle condotte di collegamento. L’impianto è stato realizzato in modo tale da poterne eventualmente recuperare le parti e riposizionarle, poiché la stabilità del terreno non è ancora certa. Il nuovo impianto, ultimate le analisi sulla qualità dell’acqua, è entrato pienamente in funzione e sarà ulteriormente perfezionato. Presto si procederà alla captazione di un’altra sorgente. Si otterrà così un duplice vantaggio: allontanare l’acqua dal corpo di frana, riducendo i rischi di ulteriori movimenti, ed aumentare la disponibilità di acqua in rete.