Università della terza età: dalla Provincia 23 mila euro

Sono destinati a nove associazioni a livello provinciale gli oltre 23 mila euro del piano della Provincia di Modena per la promozione dell’attività delle cosiddette Università della Terza età che coinvolgono ogni anno alcune centinaia di anziani.

Il piano, che utilizza il contributo della Regione, tiene conto dei progetti e dei corsi effettivamente svolti nel corso dell’ultimo anno e assegna la priorità a tematiche come la diffusione della cultura scientifica, linguistica e letteraria, anche attraverso l’uso di strumenti multimediali. Privilegiate anche le attività per favorire l’inserimento delle persone anziane nel contesto sociale e culturale di residenza, le iniziative per l’educazione alla multiculturalità e gli interventi per conoscenza di metodologie per il mantenimento del benessere psico fisico. Le associazioni che hanno ottenuto contributi sono l’Università per la Terza età di Modena, l’Università della libera età Natalia Ginzburg, il Movimento Terza età di Carpi, l’associazione l’Incontro di Modena, il circolo culturale Arte e pensiero di Modena, l’Università per la Terza età di Finale Emilia, l’associazione Cultura e vita di Modena, l’Università dell’Età libera di Modena.