Vacanze: autostrade, week-end con 7 mln di auto

Un lungo week-end durante il quale si metteranno in viaggio, sulla rete autostradale, 7 milioni di
villeggianti. Dal pomeriggio di venerdì 23 alla mattinata di lunedì 26 agosto, infatti, il Gruppo Autostrade prevede un movimento di queste dimensioni tra chi parte per la vacanza e
chi, invece, fa rientro nelle città A chi sta al volante i consigli per viaggiare più comodamente e in sicurezza.


Le previsioni dunque annunciano traffico molto intenso per le giornate di venerdì 23, con i mezzi pesanti ancora in circolazione, di sabato 24, quando agli spostamenti dovuti a chi rientra dalle vacanze si aggiungono coloro che partono per il
fine settimana e per il pomeriggio di domenica 25.
Il flusso di traffico sarà per lo più dal sud verso il
nord, in particolare dalle riviere adriatica e tirrenica verso i grandi centri urbani. Le maggiori concentrazioni si avranno sull’ autostrada A1 Milano-Napoli in prossimità dei nodi milanese, bolognese e fiorentino; sulla A14 Bologna-Taranto, per il traffico proveniente dalla costa adriatica, in particolare tra Cattolica e l’innesto con l’Autosole verso Milano; sulle autostrade A8/9 Milano-Laghi, per i rallentamenti presso la dogana di Brogeda verso la Svizzera; sulle autostrade liguri presso il nodo genovese; sulla A11 Firenze-Mare, verso il
capoluogo; sui tratti laziali dell’A1 e della A12
Roma-Civitavecchia, verso la capitale. Traffico intenso è previsto anche sulla A30 Salerno-Caserta e sulla A3 Salerno-Napoli verso l’area partenopea.
ORARI ‘CALDI’: le maggiori concentrazioni di traffico sono previste nel pomeriggio-sera di domenica 25 agosto in rientro
verso le principali aree metropolitane. Con l’attività
commerciale che riprende traffico sostenuto è previsto dalla società Autostrade anche nella mattinata di lunedì 26. I veicoli commerciali non potranno comunque circolare su strade a autostrade dalle 7 alle 24 di sabato 24 e domenica 25.
I CONSIGLI: per chi dovrà rientrare in città, è bene utilizzare per il viaggio le ore notturne o la mattina di domenica 25. Dove possibile sarebbe meglio posticipare la partenza a martedì 27 agosto. Autostrade, come di consueto,
raccomanda di pianificare il viaggio informandosi prima di partire sulle condizioni della circolazione attraverso: il Centro Informazioni Multimediale (06/43632121), Isoradio (103.3 in Fm), Televideo Rai, Mediavideo, Internet su www.autostrade.it, il numero verde del Cciss (1518).
MENO ATTESE: alle stazioni Autostrade se si utilizzano i sistemi automatici di pagamento: Telepass, Viacard (25,50 e 75 euro) e utilizzando anche le carte di credito, Postamat e i bancomat del circuito Fast Pay, passando attraverso le porte
automatiche, senza alcuna maggiorazione di spesa.
PIU’ SICUREZZA: Autostrade ricorda ai guidatori che la distanza dal veicolo che ci precede, il rispetto dei limiti di velocità, i fari anabbaglianti sempre accesi, le cinture di
sicurezza allacciate e le dovute pause di riposo in caso di lungo viaggio, sono solo alcune delle principali norme che contribuiscono ad un viaggio più sicuro per la propria e l’altrui incolumità.