Medicina: scoperto gene che scatena asma bimbi

Scienziati australiani hanno scoperto una variazione genetica che fa scattare forme severe di
asma nei bambini. Lo studio dell’Istituto di ricerca sulla salute infantile di Perth, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet, conclude che se un bambino soffre di asma e porta una data variazione del gene IL12 (o Interleukin12), il rischio di asma severa aumenta grandemente, arrivando all’80% dei casi.


La variazione genetica induce le cellule immunitarie a secernere livelli più bassi di citochina – una sostanza chimica che le cellule usano per ‘comunicare’ tra loro. Secondo il prof. Peter Sly, che ha guidato l’ultima fase dello studio, i
risultati hanno implicazioni di vasta portata.”Se riusciamo a districare il meccanismo per cui alcune persone contraggono forme severe di asma, potremo dire ai genitori se i loro bambini
sono a maggiore rischio, in modo che siano piuù vigilanti con il trattamento”, ha detto Sly alla radio Abc. ”Potremo anche essere in grado di formulare trattamenti più specifici che impediscano l’aggravarsi dell’asma”, ha aggiunto. La scoperta è un risultato inaspettato di un progetto iniziato dieci anni fa, quando i 2400 bambini del campione erano
nel ventre materno. I risultati sono emersi quando i ricercatori hanno esaminato i bambini a 6 anni di età. L’Australia ha uno dei tassi più alti al mondo di asma infantile: ne soffrono il 40% dei bambini, il 5% di questi in forma severa.