Campogalliano: donna rischia la morte tra le fiamme

Una donna di 43 anni, M.B., residente al 1° piano di una palazzina al civico 13 in piazza della Bilancia a Campogalliano, ha rischiato di morire tra il fumo e le fiamme che hanno avvolto il suo appartamento.

Ieri mattina all’alba la donna, che probabilmente si era addormentata in una poltrona del soggiorno con una sigaretta in mano, si è svegliata mentre fumo e fiamme avevano già intaccato i mobili e le poltrone. Le grida della malcapitata hanno attirato l’attenzione di un vicino di casa che, resosi conto della situazione, è riuscito a soccorrerla aiutandola a guadagnare l’uscita e avvisando i vigili del fuoco, giunti da Modena. Nonostante l’intervento abbastanza rapido, non è stato possibile evitare che l’appartamento andasse distrutto, reso inagibile da fuoco e fumo. Temporaneamente inagibile anche l’appartamento soprastante. La donna, che ha riportato ustioni di 2° grado in varie parti del corpo, è stato ricoverata all’ospedale S. Agostino di Modena, ma le sue condizioni non sono gravi.