”Route 66”: ultimi giorni per la mostra di Franco Fontana

Si chiude domenica 8 settembre “Franco Fontana: Route 66”, la mostra fotografica dell’artista modenese allestita presso palazzo Magnani a Reggio Emilia. Pochi giorni ancora, dunque, per ammirare le 150 immagini realizzate lo scorso anno da Fontana lungo la leggendaria strada numero 66.

La US Route 66 inizia in Adams Street a Chicago e dopo 4.000 chilometri, tre fusi orari e otto stati, termina a Los Angeles all’incrocio del Santa Monica Boulevard con Ocean Avenue. Istituita negli anni ’20 per dotare gli USA di una rete stradale capace di soddisfare il crescente traffico automobilistico e il forte sviluppo dell’economia, negli anni ’70 perse di importanza a favore della nuova rete di strade veloci a quattro corsie (le Interstate) che hanno permesso, evitando i centri urbani, collegamenti più veloci. In meno di dieci anni, di conseguenza, è scomparso tutto quel mondo di motel, ristoranti, pompe di benzina e persone, la cui fortuna dipendeva dalla Mother Road. Le fotografie esposte documentano l’atmosfera di questa via maestra verso ovest, attraverso immagini di quel che resta di stazioni di servizio, di città ormai fantasma, di insegne pubblicitarie, visti come reperti di “archeologia stradale”.

Biglietti: intero 4 Euro; ridotto 3 Euro; studenti 2 Euro
Orari: martedì, mercoledì, giovedì: 17.00 – 23.00
venerdì, sabato e domenica 10.00 – 13.00 / 16.00 – 23.00.