Modena: laboratorio per differenziata alla F.de l’Unità

Costruire un drago, oppure una girandola, un modellino d’aereo o un aquilone. Sempre e soltanto utilizzando materiale di recupero. Bottiglie di plastica, carta e cartone, piccoli scarti di stoffa: cose che solitamente finiscono fra i rifiuti e che invece possono rinascere a nuova vita.

Sono queste le attività che, anche questa settimana, Meta insegna ai bambini presso il proprio stand alla Festa dell’Unità. “Con queste attività -spiega il direttore della divisione ambiente di Meta, Adelmo Benassi- vogliamo contribuire a diffondere un’idea diversa del rifiuto, aperta alle possibilità di un suo utilizzo attraverso la strada maestra della raccolta differenziata”. Proprio alla raccolta differenziata è dedicato infatti lo stand di Meta che ha anche collocato una decina di mini-isole ecologiche per carta, vetro, lattine e plastica, all’interno della Festa. Il laboratorio di ricicilaggio prevede attività sia per i bambini, sia per gli adulti.