Reggio E.: carpigiano perde la vita in un incidente

E’ morto tra le lamiere dell’auto dell’amico, con il quale stava percorrendo la strada che collega Fabbrico a Campagnola Emilia. Una lunga sbandata a ridosso del fossato si è conclusa all’ingresso di una abitazione privata, con la vettura distrutta e ribaltata sul fianco destro.

Vittima del terribile schianto, avvenuto ieri sera verso le 19.00, il 33enne Alessandro Piccolo, campano d’origine ma residente a Carpi, in via Unione Sovietica. Quando sul posto è arrivata l’ambulanza della Croce rossa di zona, il giovane non dava segni di vita e non rispondeva ai richiami dei suoi soccorritori. Il decesso è stato praticamente immediato. Ricoverato con una prognosi di un mese il conducente della vettura, Filippo Iannelli, 26 anni, abitante a Carpi.