11/9: Modena, giunta e consiglieri, insieme, per ricordare

Per ricordare e riflettere, per un gesto che dia il senso della significatività. Con questo spirito, questo pomeriggio alle ore 17 presso la Residenza municipale di Modena si riuniranno Consiglieri e membri della Giunta per ricordare, insieme, gli eventi luttuosi e terribili dell’11 settembre 2001, nel primo anniversario dell’attentato e del crollo delle torri gemelle di New York.

Lo ha comunicato al Civico consesso il sindaco, Giuliano Barbolini, informando i colleghi della decisione, assunta a larga maggioranza dai capigruppo del Consiglio comunale – un solo parere contrario, quello di Rc – concordi nell’escludere convocazioni straordinarie del Consiglio, optando invece per un momento di forte riflessione, aperto, per l’occasione, da un breve intervento del sindaco Giuliano Barbolini. I capigruppo, unitamente alla Giunta, parteciperanno poi, alle ore 18, ad una Santa Messa in Duomo richiesta dai Vigili del Fuoco di Modena per ricordare tutte le vittime di quel barbaro attentato ed in particolare i colleghi newyorkesi morti nell’adempimento del loro dovere. Per dichiarazione di non adesione, in aula, Francesco Frieri di Rc, ha sottolineato che la posizione assunta dal suo gruppo nasce esclusivamente dal fatto che la maggioranza ha accettato acriticamente la proposta venuta da Fi tendente a spoliticizzare l’evento. Proprio su questa denunciata rinuncia ad ogni tipo di analisi sull’attentato terroristico sostenuta da Rc il Vice presidente del Consiglio, Olga Vecchi, ha voluto precisare che gli stessi capigruppo a larga maggioranza avevano dichiarato, se richiesta, la loro disponibilità ad un futuro dibattito generale sul terrorismo nel mondo.