Modena: guardia giurata uccide fidanzata e si toglie la vita

Una guardia giurata, Attilio Casale, 23 anni, originario della Svizzera ma residente a Vignola, ha ucciso una ragazza alla quale era legato da affettuosa amicizia e poi si è tolto la vita. Una relazione iniziata pochi mesi prima. Teatro dell’omicidio-suicidio è stata l’abitazione di lei, un appartamento al secondo piano di un condominio di via del Mercato dove la vittima, Lorella Desiato, 37 anni, viveva sola.


E’ stata la sorella, che da due giorni non aveva notizie, a recarsi nell’alloggio nel quartiere Sacca verso le 13.30 e a scoprire l’accaduto.
Secondo una prima ricostruzione sembra che l’uomo, che risulta dipendente della ditta di sorveglianza CoopService, abbia sparato alla donna con la pistola di ordinanza, e poi si sia suicidato. I corpi sono stati trovati riversi sul letto, indossavano vestiti leggeri. Nessun segno di effrazione sulla porta di casa; il particolare avvalora l’ipotesi che la tragedia sia maturata per motivi sentimentali. La vittima era rientrata recentemente a Modena dopo aver trascorso una vacanza a Formentera con la sorella.