Modena: installato il primo ‘doppio occhio elettronico’

Sono iniziati stamane i lavori per l’installazione dei “Foto – red”, un doppio occhio elettronico che, in caso di infrazione o passaggio col rosso, fornirà la prova agli agenti della Polizia Municipale per far scattare la contravvenzione.

I tecnici della ditta appaltatrice, coadiuvati dal personale del comando di viale Amendola, sono stati impegnati oggi nella messa a punto delle tecnologie all’incrocio fra via Emilia e la Strada Nazionale per Carpi. Nei prossimi giorni gli interventi riguarderanno gli incroci: via Giarini – viale Amendola; Don Minzoni – Morane; Nonantolana – Albareto; Largo Garibaldi – Reiter; Cialdini – Suore ed Emilia Est – Bonacini. Come già annunciato l’Amministrazione comunale, oltre alla prevenzione e all’informazione, ha dato il via ad una campagna per il controllo e la repressione dei comportamenti scorretti agli incroci regolati da impianti semaforici.