Studente reggiano sparisce nel nulla

Da martedì 3 settembre si sono perse le tracce di Riccardo Gilli, 24 anni, di Reggio Emilia, studente di architettura a Venezia. E’ stata una vicina dell’appartamente veneziano del giovane ad avvertire i genitori che dall’alloggio proveniva il miagolio insistente del gatto. Il padre si è precipitato in Laguna e ha trovato la casa vuota.


I genitori, che l’avevano sentito per l’ultima volta il 31 agosto, hanno presentato denuncia ai carabinieri che sono risaliti ad un amico col quale il giovane ha compiuto il viaggio in treno fino a Reggio Emilia appunto il 3 settembre. Alle 19.10 si sono salutati in stazione e da quel momento nessuno ha più visto Riccardo. Non aveva informato i genitori del suo ritorno a Reggio Emilia, ma questo era accaduto altre volte.