Terremoto: dall’Emilia task force di esperti

Un gruppo di 10 esperti della regione Emilia Romagna è stato inviato a Palermo dal presidente della giunta emiliana, Vasco Errani, per valutare i danni del dopo-terremoto.


Si tratta di dieci esperti tra ingegneri e tecnici dei servizi provinciali di difesa del suolo e del servizio geologico e sismico regionale, che effettueranno per tre giorni rilievi e valutazioni di agibilità degli edifici dopo il terremoto del 6 settembre.
La richiesta di intervento a Palermo dei tecnici della regione Emilia-Romagna è arrivata dal presidente della regione Sicilia, Salvatore Cuffaro, che ha sottolineato la “significativa esperienza dell’Emilia-Romagna nella gestione delle emergenze”.