Castelfranco: rapina bis in banca

Per la seconda volta in quindici giorni i banditi hanno assaltato la Bpv-Banco San Geminiano, riuscendo solo questa volta a fuggire con il bottino.

Ieri mattina, verso le 10.30, due malviventi armati di cutter sono entrati nell’edificio in Corso Martiri e hanno minacciato gli impiegati intimando di consegnare il denaro presente in cassa. Questi, dopo essere entrati in possesso di una borsa contenente una somma di circa 20.000 euro, si sono dati alla fuga su una Fiat Uno targata Bologna sulla quale probabilmente li aspettava un terzo complice. La dinamica è la stessa di 15 giorni fa, quella volta però il cassiere riuscì ad infilare nel sacchetto dei soldi una mazzetta civetta, che esplose fuori dalla banca costringendo i malviventi ad abbandonare il bottino.