Donazione organi: si da 77% italiani; Emilia-R. leader

Al 31 agosto 2002, su un totale di 32.049 dichiarazioni di volonta’ raccolte, il 77% (24.688) degli italiani ha detto si’ alla donazione di organi; il restante 23% (7.361) ha invece espresso un’intenzione negativa.

Secondo i dati del Centro nazionale trapianti, sui 4.191 abitanti della Campania che hanno dichiarato la propria volonta’ o meno a donare, il 93,9% ha detto ‘si” (3.935); in Puglia su 5.323 risposte raccolte, favorevole si e’ detto il 62,9% (3.346).
Favorevole in Sicilia, su un totale di 2.084 dichiarazioni, l’86,3% (1.798); in Toscana, il 79,6% (1.827 persone sulle 2.294 che hanno manifestato la propria volonta’); il 72,1% in Emilia Romagna (1.661 su 2.305), l’83,8% in Veneto (2.476 su 2.953); il 70,4% in Lombardia (1.521 su 2.159). Nella provincia autonoma di Bolzano sulle 1.259 dichiarazioni raccolte, prevalgono i ‘no’ alla donazione degli organi: 58,5% contro il 41,5% di ‘si”.
Contrario in Liguria il 45,8% (su un totale di 485 risposte).
Tutte favorevoli le sette persone della Basilicata che hanno dichiarato la propria volonta’ alla donazione.