Reggio E.: rapimento d’amore, già celebrate le nozze

Dopo la fuga d’amore, che per sei giorni aveva fatto pensare ad un rapimento, ora i fiori d’arancio.


Appena 40 ore dopo essere ritornati a casa, Kaurr Harpreet, 18 anni, e Paramijt Singh, 32 anni, sono convolati a nozze, secondo il rito sikh, nel tempio di Novellara (Reggio Emilia) ad una sessantina di chilometri da San Giovanni del Dosso, comune
di residenza dei due giovani. La cerimonia si è svolta ieri di fronte a pochi invitati: qualche amico e i familiari, compreso il padre della sposa che non ne voleva sapere di quel matrimonio; alla fine si è arreso e ha acconsentito alle nozze. I due sposi abiteranno a San Giovanni Del Dosso, a pochi passi dall’ abitazione dove avvenne, la scorsa settimana, il ‘rapimento’.