Modena calcio ambasciatore città Ghirlandina

La squadra di calcio del Modena neopromossa in serie A si propone come ambasciatrice del ”vivere nella citta’ della Ghirlandina in tutta Italia. Ed in particolare lo ha indicato il presidente della Provincia di Modena, Graziano Pattuzzi, nel corso di un incontro con la squadra che si e’ svolto nei giorni scorsi allo stadio Braglia.


”Il ritorno del Modena calcio nella massima divisione calcistica dopo 38 anni rappresenta una incredibile opportunita’ per tutto il sistema locale” ha spiegato Pattuzzi ricordando che, sull’ onda delle imprese sportive del gruppo guidato da Gianni De Biasi, il territorio modenese potra’ puntare su un eccezionale biglietto da visita: ”E i giocatori saranno dei veri e propri ambasciatori di Modena in tutto il paese e all’ estero, visto l’ interesse che la serie A riscuote in tutto il mondo”. I successi della squadra e la qualita’ del gioco, ma soprattutto il comportamento in campo e fuori diventeranno, cosi’, una parte significativa dell’ immagine di Modena.
A sottolineare questa ”investitura” ideale della squadra, la Provincia di Modena e’ presente allo stadio Braglia con propri spazi promozionali e con una serie di iniziative di comunicazione dedicate soprattutto alle emergenze turistiche e culturali modenesi.
”Lo sport di vertice – ha notato l’ assessore al turismo Mario Lugli – rappresenta un veicolo importante anche per l’ attivita’ di base e giovanile. Attraverso il meccanismo dell’ emulazione per i grandi campioni, migliaia di ragazzi si avvicinano alla pratica sportiva”. E obiettivo dell’ accordo siglato con il Modena calcio sara’ anche quello di valorizzare le eccellenze del sistema Modena, i servizi offerti dall’ ente e veicolare tra gli sportivi le campagne sociali, educative e promozionali realizzate dalla Provincia.