Reggio E.: due donne uccise in casa e due uomini agonizzanti

I cadaveri di due donne sono stati trovati nel pomeriggio in un appartamento a Borzano di Albinea, nella zona pedemontana reggiana. Accanto a loro c’erano due uomini agonizzanti: uno giovane e uno più anziano.

Secondo una prima ipotesi investigativa dei carabinieri, potrebbe essere stato l’uomo più anziano, un ex colonnello della Guardia di Finanza, a uccidere a colpi d’arma da fuoco le due donne, moglie e figlia. L’uomo ha sparato anche contro il giovane, fidanzato della figlia, tentando infine di togliersi la vita. A dare l’allarme è stato un altro figlio dell’ufficiale, che rientrando a casa ha visto da una finestra dell’abitazione, in via Luca da Reggio 10, il corpo del fidanzato della sorella. I carabinieri sono entrati nell’appartamento e hanno scoperto i corpi. I due uomini sono stati soccorsi: sono in gravissime condizioni.