Modena: giovedì arriva il circo in città

Modena nord per il circo Darix Togni. La nuova area, reperita stamane dopo l’assoluta impraticabilità per pioggia del parcheggio di Ponte Alto, è stata individuata dall’assessorato agli interventi economici che ha così reso possibile il rispetto delle date modenesi del prestigioso circo internazionale, già programmate dal 17 ottobre al 3 di novembre.

La nuova collocazione, a due passi dalla tangenziale, è stata possibile grazie alla disponibilità degli assegnatari privati dell’area. Di proprietà del Comune, destinato ad insediamenti produttivi, l’intero lotto – infatti – ha già registrato il trasferimento del possesso. Ponte Alto come Modena nord, comunque, restano soluzioni provvisorie. La nuova, definitiva area attrezzata è in fase di progettazione e troverà spazio in Via Divisione Acqui, tra il Palasport e la Questura. Da giovedì 17, dunque, sipario alzato per quello che si annuncia come il più classico dei circhi, tra luci e costumi dell’800, animato da numeri pensati e proposti nel più rigoroso rispetto di quel fascino che da sempre sa ammaliare grandi e bambini. Del circo di Darix Togni, poi, va sottolineato il pieno rispetto dell’ordinanza del Comune di Modena che vieta l’uso in attività di pubblico spettacolo di animali esotici e selvatici. Niente tigri e leoni ma solo tanti acrobati, giocolieri, trapezzisti, illusionisti; il tutto contornato da clowns e tanta musica. Diciotto giorni all’insegna dell’arte circense dove troveranno spazio anche due appuntamenti particolarmente significati. Due spettacoli saranno allestiti ad ingresso gratuito per le categorie più disagiate, in stretto rapporto con il sistema dei servizio sociali e scolastici della città.