Laurea ad honorem per Guccini

Laurea ad honorem in scienze della formazione primaria e nuovo tour, in partenza da Perugia il 5 novembre, per Francesco Guccini. Il cantautore e’ stato insignito della laurea ad honorem in Scienze della formazione primaria dalle Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e dall’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna.

Davanti ad un folto corpo accademico, composto dai docenti delle Universita’ degli studi di Modena e Reggio Emilia e di Bologna, la mattina del 21 ottobre prossimo, nella cornice del Teatro della Cavallerizza di Reggio Emilia, Francesco Guccini ricevera’ dalle mani dei Rettori dei due Atenei emiliani, Gian Carlo Pellacani e Pier Ugo Calzolari, la laurea ad honorem, proposta dalla facoltà di Scienze della formazione di Bologna.
Il cantautore emiliano sara’ in assoluto uno dei primi laureati espressi in Italia dal corso di laurea in Scienze della formazione primaria (istituto nel 1998). ”Alla sua più nota veste di cantautore – si legge nella motivazione del conferimento del titolo di laurea – Francesco Guccini ha sempre abbinato un interesse profondo per gli aspetti e le forme della narrativa, della comunicazione e dei linguaggi, trovando un seguito straordinario e continuato presso tutti i giovani delle generazioni con cui è entrato in contatto. Pertanto, data l’efficacia e la rispondenza di queste sue multiformi capacita’ espressive, e’ lecito riconoscergli un ruolo di formatore extrascolastico”.
Dopo questo riconoscimento, Guccini preparera’ la scaletta del suo nuovo tour, diviso in due parti: sei date ora e altre all’inizio del 2003. Sul palco sara’ accompagnato da Ellade Bandini (batteria e percussioni), Antonio Marangolo (sax e percussioni), Vince Tempera (pianoforte e tastiere), Ares Tavolazzi (basso), Juan Carlos Flaco Biondini (chitarre) e Roberto Manuzzi (sax, armonica, fisarmonica e tastiere).
Dopo Perugia, lo spettacolo tocchera’ Treviso il 15 novembre, Milano il 21 (Filaforum di Assago), Parma (29 novembre), Torino il 6 Dicembre e si chiudera’ a Bologna, il 13 dicembre.