Formigine: il Tiepido ritrovato

E’ stato recentemente inaugurato il nuovo percorso ambientale di Colombaro, realizzato lungo l’asta del torrente Tiepido, fino a ieri zona in stato di degrado e abbandono. L’opera si inserisce in un progetto generale che prevede la nascita di un percorso natura attraverso i Comuni di Maranello, Formigine e Castelnuovo.


“Abbiamo conseguito il duplice obiettivo di rinaturalizzazione e di riappropriazione del territorio ad opera della collettività – afferma l’Assessore all’Ambiente Paolo Fontana – i cittadini così potranno usufruire di un percorso ginnico attrezzato e di aree di sosta all’interno di un’area naturale oggi completamente risanata – prosegue l’Assessore – in particolare abbiamo puntato ad interventi e tecniche selviculturali che presentano la caratteristica di essere poco invasive, la cui funzione principale è quella di innescare i fenomeni di evoluzione naturale della vegetazione, mettendola in grado di ritrovare l’originario equilibrio minato dalle manomissioni umane”. Uno dei primi interventi è stato quello della bonifica delle discariche abusive presenti lungo l’asta fluviale; purtroppo la facilità di accesso e la posizione defilata del luogo hanno favorito nel tempo lo scarico di rifiuti, spesso avvolti da una vegetazione infestante e perciò anche di difficile localizzazione. Al termine di questa operazione si è provveduto al decespugliamento della vegetazione infestante. Una volta ‘ripulita’ l’area è stato possibile realizzare un nuovo sentiero ciclopedonale seguendo un tracciato preesistente. Accanto al sentiero sono stati piantati nuovi alberi, scelti per valenza estetica ma anche per affinità ecologica e per la loro utilità all’avifauna, alcune piante sono state utilizzate anche per integrare il verde delle zone bonificate.

Lungo tutto il sentiero è stato realizzato un percorso vita dotato di attrezzature destinate alla sosta, con tavoli e panchine utili anche per i pic-nic, e all’attività sportiva Per gli amanti delle due ruote sono stati montati alcuni portabiciclette disposti in corrispondenza dei punti di sosta. Il percorso ginnico sportivo si snoda all’interno dell’intera area ed in particolare lungo il sentiero ciclopedonale. Le stazioni per gli esercizi sono invece collocate a lato della strada ed in alcuni punti in posizione leggermente interna rispetto al fiume per garantire un’attività fisica indisturbata e non intralciare la sede stradale. Al fine di sensibilizzare gli utenti e di aumentare la conoscenza degli ambienti naturali sono state realizzate alcune tabelle a carattere didattico-conoscitivo.