Viagra: in Emilia Romagna è boom

Rimini si conferma la città con il maggior consumo di Viagra, ma nell’ultimo anno l’utilizzo del farmaco contro la disfunzione erettile è cresciuto maggiormente nelle altre province.


Secondo i dati dell’agenzia internazionale IMS Health, nel 2001 la regione ha registrato una crescita del 21% del consumo, che passa da 535.096 compresse nel 2000 a 646.444 nel 2000. L’Emilia Romagna rimane tra le regioni d’Italia con il più alto utilizzo di compresse: in tre anni ne sono state distribuite 1.560 ogni 1000 uomini over 40. E’ superata solo dalla Toscana (1.669) e dal Lazio (1.662). E proprio in Romagna si trova la provincia con il più alto consumo di Viagra in Italia: Rimini, con 1936 pillole ogni 1000 ultraquarantenni in tre anni. L’utilizzo in questa provincia continua a crescere, seppure con margini inferiori rispetto agli anni precedenti. Ben più marcata la crescita del consumo nelle altre province: si pensi a Ravenna, dove le pillole consumate nel 2001 aumentano del 27%, passando da 44.136 pillole nel 2000 a 55.944 del 2001. Ma anche Piacenza, dove il consumo cresce del 24% passando da 33.664 a 41.616 nel 2001, così come Modena, dove l’utilizzo passa da 87.500 a 108.696 compresse. Anche Bologna vede aumentare il consumo di Viagra, che passa da 135.092 compresse distribuite nel 2000 a 161.492 nel 2001. E poi Reggio Emilia, dove la richiesta è cresciuta del 22%, da 59.272 nel 2000 compresse a 72.252 nel 2001, mentre Parma cresce del 22%, Ferrara del 23% e Forlì del 12%.