A Modena la scrittrice Randa Ghazy

Randa Ghazy ha 15 anni, è nata in Italia da genitori egiziani, frequenta il liceo classico in un paese vicino a Milano ed è l’autrice di un romanzo sull’amicizia, l’amore e la guerra intitolato “Sognando Palestina”, pubblicato da Fabbri editori e già alla seconda edizione.

La giovane scrittrice sarà a Modena domani, per un incontro sulla situazione attuale del Medio oriente. L’appuntamento è in programma dalle 9.30 alle 12.30 nell’aula magna dell’istituto Barozzi, per iniziativa della Consulta provinciale degli studenti in collaborazione con la Provincia e il Comune di Modena. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il Tavolo Palestina, composto dal Comitato Modena Ain Arik, dal Comitato Modena incontra Jenin, dagli assessorati alle Politiche giovanili e ai Servizi sociali del Comune di Modena, da Action for Peace e dal Gruppo Palestina del Forum Sociale Modenese. Nel corso dell’incontro, introdotto dall’assessore comunale alle Politiche giovanili Mauro Tesauro, concluso dall”assessore comunale ai Servizi sociali Alberto Caldana e coordinato da Francesco Guaraldi della Consulta provinciale degli studenti di Modena, Randa Ghazy racconterà il suo libro, che narra di un piccolo gruppo di amici che ha deciso di vivere insieme il tempo difficile delle rappresaglie, degli uomini-bomba, dei rastrellamenti. Si parlerà di guerra, violenza, paura, ma anche di risate, di amore e di amicizia nella Palestina di oggi. L’incontro nell’aula magna del Barozzi prevede anche le testimonianze di Muhannad e Shadan Ghunaim, due ragazzi figli di un palestinese che nel corso di un viaggio in Giordania nell’estate del 2001 hanno raccolto da due zii che abitano a Nablus e a Gaza testimonianze dirette di vita palestinese. Sarà infine proiettato un video di 30 minuti dal titolo “Stop occupation”, realizzato da Visual communication project in collaborazione con Teatro polivalente occupato, Indymedia, Arci Bologna e Associazione Orlando centro donne.