Targhe alterne: a Modena i divieti non si toccano

Comune e Provincia sembrano assolutamente irremovibili sulla possibilità di lasciare circolare liberamente i modenesi almeno nel week-end di Ognissanti, al contrario dei colleghi di Rimini, Parma e Bologna che, proprio ieri, hanno confermato ufficialmente la sospensione dei divieti per domenica.

Fermo restando lo stop di domani, questi quattro comuni hanno sospeso quello di domenica 3 novembre, in considerazione del fatto che molte persone approfitteranno della giornata per andare al cimitero e che tante altre rientreranno da gite o vacanze sfruttando il “ponte”.
Modena, invece, resta fedele alle consegne e mantiene l’impegno sottoscritto con la Regione. “Non vedo nessuna ragione per sospendere il provvedimento delle targhe alterne durante il prossimo fine settimana -spiega l’assessore provinciale all’ambiente Ferruccio Giovanelli- Venerdì è festivo e non c’è alcun divieto, sabato, giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, è libero e domenica, chi ha targa dispari, potrà comunque muoversi”. Lo stesso Giovanelli si consulterà questa mattina con la Regione per capire perchè “ognuno decide per conto proprio su un provvedimento che era già stato concordato nei termini che conosciamo”. Il Comune, da parte sua, conferma la volontà di mantenere in vigore i divieti anche se, davanti ad un via libera della Regione, la decisione potrebbe cambiare.