Modena: installazione di due nuovi semafori pedonali

Il Comune di Modena sta procedendo alla realizzazione di due importanti semafori pedonali su due strade particolarmente trafficate. Si tratta di via Nonantolana e via Nazionale per Carpi. L’obiettivo dei due interventi è di creare condizioni di maggiore sicurezza negli attraversamenti stradali, particolarmente per le fasce deboli della popolazione.

Il primo semaforo è collocato all’altezza dell’intersezione via Nonantolana/via Cavo Argine, poco oltre il cavalcavia sulla tangenziale, dove fra l’altro la pista ciclabile proveniente dal centro interseca quella per Albareto. L’impianto semaforico lungo via Nazionale per Carpi è collocato a Ganaceto, all’altezza dell’intersezione con via Zappellaccio, in prossimità di una fermata del servizio di trasporto pubblico extra urbano molto utilizzata dagli studenti. Le opere, affidate a Meta, hanno un costo globale di 110.000 euro. Nel caso di via Nonantolana, i lavori di installazione sono conclusi e il semaforo verrà attivato entro due settimane. Nell’intervento in via Nazionale per Carpi, a Ganaceto invece, i lavori sono in corso e si concluderanno entro il mese di novembre. L’iniziativa rientra nel quadro degli interventi sulla sicurezza stradale, per il quale l’Amministrazione comunale ha approvato uno specifico programma discusso nei giorni scorsi dal consiglio comunale. In precedenza, erano già stati realizzati semafori pedonali in via Emilia est (Fossalta) e negli attraversamenti stradali della pista ciclabile che collega Vaciglio a San Donnino.