A Montefiorino 11ma Sagra del Tartufo

Con il lungo week end che va da oggi a domenica 3 novembre, entra nel vivo a Montefiorino l’11^ edizione della Sagra del tartufo modenese, kermess culturale e gastronomica dedicata al prezioso fungo ipogeo.


Questa sera alle ore 21, presso la chiesa parrocchiale di Palagano, concerto corale rassegna XIII° Memorial “Paolo Giacobazzi” con il Coro Raimondo di Montecuccoli (Pavullo), la Corale palaganese (Palagano), l’Accademia corale Reno (Casalecchio), Coro la baita di Scandiano: voce narrante Franca Lovino. A Montefiorino, nella piazza principale dalle ore 21, Andrea Barbi show.
Domenica 3 novembre alle ore 11 gara del taglio del Parmigiano reggiano mentre alle ore 16 premiazione della 3° edizione di “Buono come un pezzo di pane… fatto in casa”, concorso che stabilisce – secondo l’insindacabile giudizio di una giuria di panettieri ed esperti del settore – il miglior pane realizzato da privati cotto in forno a legna.
Tra le attrattive anche la gastronomia tradizionale che si appoggia al tartufo migliorando enormemente la qualità di tagliolini, tortelloni, arrosti ripieni, carni alla griglia, omelette e sformati vari. Il tutto preparato e servito in un circuito di ristoranti, trattorie e osterie che per l’occasione offrono, ad prezzo contenuto, tipici menù esclusivamente a base di tartufo per la gioia delle papille gustative. Come di consuetudine si svolge la tradizionale “Mostra micologica (dei funghi e dei tartufi) nella quale sono esposti funghi e tartufi commestibili, non commestibili e tossici presenti sull’Appennino modenese. Sono a disposizione materiali e attrezzature per la raccolta dei prodotti micologici e pubblicazioni specifiche.
Per informazioni rivolgersi all’Ufficio turistico (tel. 0536/960.162) o presso la Comunità montana di Montefiorino (tel.0536/965.219).