Modena: il 4 Novembre presso il Monumento

Con l’alzabandiera in forma solenne dinanzi al monumento ai caduti di viale delle Rimembranze, domani sarà celebrata la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Alle 9.25 il tricolore italiano verrà issato sul pennone situato vicino al monumento, dove resterà esposto fino alle 16.30 con un servizio d’onore assicurato da militari dell’Accademia militare e all’Aeronautica Militare. Poi il brigadiere generale Massimo De Maggio comandante dell’Accademia deporrà una corona d’alloro al monumento ai Caduti e successivamente al sacrario della Ghirlandina. Alle 9.50 in piazza Grande, avrà luogo la cerimonia commemorativa della giornata delle Forze Armate, dell’Unità Nazionale e la presentazione alla cittadinanza modenese del 184º Corso Volontà, alla presenza del gonfalone di Modena, decorato di medaglia d’oro al valor militare, del gonfalone della provincia, di un battaglione di formazione, costituito da unità degli enti militari di Modena, dei Labari delle associazioni combattentistiche e d’Arma e delle autorità cittadine. La visita della cittadinanza alle infrastrutture militari (Accademia e Deposito Aeronautica) è stata anticipata ieri. Al Palazzo Ducale, gli ospiti hanno potuto visitare il museo storico dell’Accademia, una mostra statica di armi leggere moderne, di materiali delle trasmissioni e di vestiario ed equipaggiamento in dotazione agli allievi. Domani gli ex allievi dell’85º e 86º corso dell’Accademia Militare torneranno a Modena per rivivere le emozioni ed i ricordi legati a due anni di vita trascorsi tra le mura del palazzo ducale.
Il raduno degli ex allievi di sessant’anni fa dimostra come i sentimenti impartiti dall’Accademia non si affievoliscono col tempo. Alle 10.55 lo storico cortile d’onore del Palazzo accoglierà le due generazioni di allievi, l’85º e l’86º corso e gli attuali 183º e 184º corso. La cerimonia, si concluderà con la deposizione di una corona d’alloro al lapidario dell’istituto.