Modena: negata scarcerazione a prostituta che rapinava clienti

Il Tribunale del riesame di Modena, ha respinto la richiesta di scarcerazione presentata dai legali di una prostituta, arrestata lo scorso 17 ottobre, con l’accusa di aver drogato e derubato una serie di clienti durante il tragitto tra il luogo dell’ approccio e il suo appartamento al Windsor park di Modena.


La donna resterà quindi nel carcere di Sant’ Anna dove si trova dal momento dell’arresto. Intanto sul tavolo del pm Pasquale Mazzei, titolare dell’inchiesta, sono arrivate altre tre denunce presentate da altrettanti uomini che hanno dichiarato di essere stati drogati con psicofarmaci e poi derubati di denaro e preziosi.