Due morti e nove feriti ieri sulle strade modenesi

Gli incidenti più gravi a Manzolino, dove ha perso la vita un albanese, e in Autosole, dove a perdere la vita è stata una giovane mamma.

Una donna milanese, M.S., 31 anni, residente a Canegrate, hinterland del capoluogo lombardo, ha perso la vita in un incidente d’auto nel quale sono rimasti feriti i suoi bambini di 3 e un anno, i suoceri e la cognata. E’ accaduto ieri mattina alle 6,40 sulla corsia nord dell’Autosole all’altezza di Saliceto S. Giuliano.
Un morto e tre feriti, di cui due gravi, è il bilancio di un tragico incidente avvenuto nella serata di venerdì sulla strada per Manzolino a Castelfranco. Un’automobile è uscita di strada andando a schiantarsi contro il muro di recinzione della ferrovia e ha preso fuoco. Uno di loro è morto; è un albanese di 25 anni, A.S.. L’altro uomo, pure albanese, e le due donne, prostitute probabilmente provenienti dall’Est Europeo, sono stati ricoverati in ospedale.
E’ ricoverato in gravi condizioni al Policlinico un giovane americano di 23 anni, L.B., da qualche tempo residente a Modena per motivi di studio. Il giovane è rimasto vittima di un’uscita di strada ieri mattina in viale Monte Kosica. Con la sua auto, una Mazda, ha sbandato e dopo una serie di carambole contro le auto in sosta, si è schiantato contro un albero.