Reggio Emilia: lite fra immigrati, un arresto

Ha colpito con un coltello all’addome un connazionale durante una lite e poi si è nascosto a casa di uno zio, ma i carabinieri lo hanno trovato e arrestato per tentato omicidio.

Ora Paulin Gjoni, albanese di 23 anni residente a Castelnovo, deve rispondere dell’aggressione di Fran Lazri, 33 anni, ricoverato in prognosi riservata.
Mentre proseguono le indagini del pubblico ministero Isabella Chiesi, i militari propendono per l’ipotesi di una lite scatenata dalla richiesta di Lazri di chiarimenti ai connazionali per il pestaggio che un suo amico aveva subito il pomeriggio precedente.