Macellazione suini ad uso familiare

Dal 1° novembre e fino al prossimo 31 marzo, è possibile macellare suini ad uso familiare. Lo rende noto il sindaco di Modena con una ordinanza, ricordando che la macellazione può essere effettuata a domicilio solo dopo l’inoltro obbligatorio della domanda al Servizio Veterinario dell’Azienda Usl di Modena.

Il Servizio, ubicato in Via Emilia Ovest 192; Tel. 0592134800; Fax 059 2134804, provvederà alla visita sanitaria delle carni, degli organi, dei visceri ed al prelievo per l’esame trichinoscopio per poter licenziare al libero consumo le carni suine macellate. Il giorno di macellazione deve essere comunicato con almeno 24 ore di preavviso indicando luogo ed ora tenendo conto che la stessa deve essere effettuata nei giorni feriali e il sabato entro le ore 12. Nell’ordinaza si precisa altresì che la macellazione deve avvenire nelle ore diurne, con l’impiego di pistola a proiettile captato al fine di assicurare il rispetto delle norme di eutanasia in vigore e deve essere eseguita da personale esperto. Gli strumenti utilizzati e gli utensili devono essere conservati in buone condizioni d’igiene, lavati, disinfettati prima e dopo ogni macellazione e lavorazione delle carni. Tutte le carni ed i prodotti derivati sono destinati ad esclusivo consumo famigliare del richiedente e non possono essere in alcun modo ceduti a terzi. Il compenso spettante per ogni suino visitato deve essere calcolato in ragione di 7 euro per la visita sanitaria; 2 euro per il rimborso spese e 7 euro per ogni suino in più.