Medici specializzandi: protesta in regione

I medici specializzandi di tutta l’Emilia Romagna hanno dato luoga, questa mattina, a una manifestazione di protesta in relazione allo stralcio previsto dalla Finanziaria proposta dal Governo del D.L..368/99, il quale prevede l’adeguamento alle normative eurpee che sanciscono la creazione della figura del Medico Specialistico in Formazione in luogo dell’attuale Specializzando.


Medici specializzandi provenienti dai Policlinici universitari di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Ferrara hanno dato vita a un corteo partito dal S.orsola e concluso in Piazza Maggiore, dove sono stati istituiti banchetti informativi per sensibilizzare i cittadini. Gli specializzandi hanno confermato la decisione di astenersi dall’attivita’ assistenziale.