Scuola: pensione definitiva per oltre 900 mila docenti

Oltre 900 mila insegnanti che hanno già cessato l’ attività di servizio, potranno percepire da subito e per intero la pensione definitiva. Questo grazie al
processo di semplificazione reso possibile dalla conversione in legge del decreto omnibus, riguardante misure urgenti per l’ istruzione e l’ università, che sarà pubblicato domani sulla
Gazzetta ufficiale.


Ad annunciare la novità è stato lo stesso ministro dell’ Istruzione, Letizia Moratti, a margine della manifestazione a Montecitorio per la Giornata nazionale dei diritti dell’ infanzia e dell’adolescenza. Il problema, ha spiegato il ministro, ”riguarda i docenti che sono in servizio da prima del 1995 e che sono centinaia di migliaia. Si tratta di una norma che sana attese ultradecennali e semplifica le procedure per avere la pensione definitiva”. In questo momento, infatti, ha aggiunto Moratti, ”centinaia di migliaia di docenti non hanno
la pensione definitiva, ma solo quella provvisoria, che a volte è di molto inferiore. Ora, invece, con la semplificazione attuata, per avere la pensione definitiva – ha concluso il ministro – basterà la lettera di nomina che testimonia l’ attività di docenza svolta per oltre 30 anni”.