Reggio E.: schianto frontale, muore un bancario

Un impiegato di banca di 42 anni, Olindo Ceglia, di Scandiano (Reggio Emilia) è morto ieri sera in uno scontro frontale sulla provinciale Bibbiano-Quattro Castella.

Ceglia era al volante di una Escort che a Bibbiano si è schiantata contro un’altra auto il cui conducente è rimasto ferito. L’uomo, dopo il lavoro al Banco San Geminiano e San Prospero di Scandiano, era andato a trovare i genitori a Quattro Castella. Olindo Ceglia, che abitava a Scandiano in via Longarone, lascia la moglie Carmen e 2 figli di 12 e 5 anni.