La grande pallavolo femminile al Palasport di Sassuolo

La grande pallavolo arriva al nuovo Palazzetto dello sport di Sassuolo, domani, domenica 24 novembre. Alle ore 17,30, infatti la Johnsonn Matthey Spezzano affronterà la Foppapedretti Bergamo di Maurizia Cacciatori.

Bergamo, in questi ultimi dieci anni di pallavolo femminile, è stata sempre la squadra da battere, vincitrice di un’infinità di trofei, nazionali e internazionali, fucina di atlete di fama mondiale. Nel nuovissimo e funzionale impianto di via Nievo a Sassuolo, domani pomeriggio, scenderanno in campo atlete del calibro di Francesca Piccinini, uno dei pilastri della nazionale fresca vincitrice del campionato del mondo, Carmen Turrea, una delle più forti schiacciatrici in Italia, Paola Paggi, centrale in orbita nazionale, oltre alla già citata Cacciatori, il simbolo della pallavolo femminile, bella e vincente. Anche la squadra di casa schiererà un nuovo acquisto: si tratta del “martello-ricevitore” Consuelo Mangifesta, strappata al Volley Modena, che va a completare la rosa di Spezzano con la sua classe e la sua esperienza.