Ambiente: dal Ministero 220 mln di euro per aria pulita

Aria pulita nelle città taliane, grazie alla circolazione di un numero minore di automobili ed
alla diffusione di mezzi meno inquinanti. Per raggiungere questo obiettivo il ministero ha lanciato un pacchetto di misure anti-smog con un finanziamento complessivo pari ad oltre 220
milioni di euro.


Tra queste spicca la realizzazione di unico progetto nazionale di car sharing (auto condivisa),
coordinato ed integrato tra le città che avevano presentato progetti locali e che aderiscono ad un protocollo d’ intesa, per il quale il ministero ha impegnato globalmente 9,3 milioni di euro. Per rendere operativo il protocollo i 14 Comuni firmatari hanno costituito Ics (Iniziativa car sharing), con capofila il Comune di Modena. Il servizio è già attivo a Venezia, Bologna e Rimini. A Torino sono in corso le prove
sperimentali del sistema ed è previsto a breve l’ avvio del servizio commerciale. Nelle altre città aderenti ad Ics è in corso la progettazione.